Medicibo

Medicibo: l’industria alimentare supporta la medicina

I legami tra i cibi e le loro proprietà terapeutiche sono noti fin dall’antichità, ma ora sono riconosciuti dalla comunità scientifica e regolamentati da legislazioni, dove si evidenzia la presenza di componenti fisiologicamente attive, sia di origine vegetale che animale, che hanno un ruolo nella prevenzione delle malattie e nel mantenimento della salute.
Da una ricerca Hartman emerge che sempre più spesso i consumatori optano per l’acquisto di cibi e bevande che contengono ingredienti che specificatamente contribuiscono alla nostra salute. La fibra, seguita da proteine, vitamina D, calcio, semi e cereali integrali sono gli ingredienti che più della metà dei consumatori cerca di aumentare nella propria dieta; più di 4 su 10 aggiungono antiossidanti, omega-3, tè verde e probiotici.
Anche il benessere psicologico è strettamente legato all’alimentazione, ci sono oltre 50 alimenti codificati come portatori di buonumore su base scientifica. Ad esempio i fagioli neri, così come la barbabietola, sono carichi di magnesio e attivatori della serotonina, l’ormone della felicità. Mentre le albicocche riducono il senso di ansia.

 

Il futuro della salute fisica e del benessere psicologico sarà sempre meno condizionato dalla medicina e sempre più da una alimentazione consapevole.

I SEGNALI FERTILI CHE ABBIAMO REGISTRATO

USA: FOOD PHARMACY PER L’ACCESSO A CIBI SALUTARI

Nate in collaborazione con gli operatori sanitari le Food Pharmacy portano cibo salutare nelle cliniche, oltre a fornire consigli culinari, nutrizionali e sulla salute è possibile, dopo uno screening, ricevere programmi di assistenza alimentare.

POMODORI CONTRO IL PARKINSON

Gli scienziati del John Innes Center in Gran Bretagna dopo anni di ricerca sono riusciti a modificare geneticamente i pomodori per ricavarne la L-DOPA, medicinale utilizzato per combattere gli effetti del Parkinson.

 

LE PROPRIETÀ DEI FUNGHI REISHI

In oriente li chiamano funghi dell’immortalità e da migliaia di anni vengono utilizzati nella medicina orientale. Oggi sono popolari in tutto il mondo le loro proprietà di potenziamento immunitario, combattono stanchezza, stress e depressione.

Gli alimenti funzionali si stanno diffondendo ovunque, promettendo un maggiore senso di benessere.

Si prevede che il mercato degli alimenti funzionali in tutto il mondo raggiungerà 320 miliardi di dollari in valore nel 2022.
Dal gelato Nightfood alla linea di snack prodotta da Good Source Foods, il mercato è pieno di prodotti progettati per dormire meglio e molti altri arriveranno. Secondo il rapporto 2020 Food and Drinks Trend di Mintel infatti, l’80% dei consumatori fa uno spuntino prima di andare a letto e il 50% dei consumatori dichiara di essere insoddisfatto della qualità del proprio sonno.
Il kombutcha, che Fervere sta promuovendo in Italia, è una bevanda fermentata a base di tè e sta conquistando il mercato europeo: piace agli adulti, offre un beneficio probiotico alla salute ed è un’alternativa all’alcool.
Decine di nuove start-up e imprese, come Namz a Singapore, dedicano le loro risorse e il loro talento alla creazione di cibi che contribuiscano in modo determinante alla salute e risolvano il più grande paradosso della nostra epoca in cui registriamo oltre 2 mld di obesi, quasi 1 mld di persone seriamente denutrite e un’infinita crescita di patologie legate alle cattive abitudini alimentari.

Anche il retail sta cambiando, lo dimostra Erbert, supermercato che ha come obiettivi principali la sostenibilità ambientale e la salute dei consumatori, caratteristiche che accomunano tutti i negozi e i prodotti, e che ha inserito nei punti vendita la figura del Food Mentor: specialisti ai quali chiedere consigli per un’alimentazione sana ed equilibrata.

 

In sintesi: gli alimenti funzionali consentono di creare una nuova farmacopea, ridurre le malattie e l’assunzione di farmaci e promuovere una crescita e uno sviluppo equilibrati.

Resta aggiornato

Entra in Baby Future, the makers’ club

Non costa nulla, ti darà tanto

Rapporti riservati

L’analisi semestrale dei segnali fertili raccolti e interpretati dai contributori di Baby Future

I nostri incontri

Webinar ed eventi con subject matter expert che vale la pena ascoltare

Riflessioni e condivisioni

Pillole video sui temi più caldi del momento

Help on demand

La directory degli esperti e dei contributori di Baby Future




(Visited 214 times, 1 visits today)