Medicibo

La dimensione mondiale del mercato dei cibi funzionali è stimata a fine 2021 in circa 500 miliardi di dollari, con aspettative di crescita a un tasso medio annuo al 6,9% che porterebbe il comparto a 750 miliardi nel 2027. La categoria più consistente è quella dei cibi per il controllo del peso, pari a 214 miliardi di dollari, con previsione di sviluppo al 6% medio annuo, seguita dagli integratori che valgono a livello globale 140 miliardi (+7,7% le attese). I baby food arrivano a 73 miliardi (+6,5%), ma sono le specialità vegan (25 miliardi, +9%) a mostrare le attese più rosee. (Rapporto Area Studi Mediobanca – Gennaio 2022)

Medicibo: l’industria alimentare supporta la medicina

I legami tra i cibi e le loro proprietà terapeutiche sono noti fin dall’antichità, ma ora sono riconosciuti dalla comunità scientifica e regolamentati da legislazioni, dove si evidenzia la presenza di componenti fisiologicamente attive, sia di origine vegetale che animale, che hanno un ruolo nella prevenzione delle malattie e nel mantenimento della salute. Da una ricerca Hartman emerge che sempre più spesso i consumatori optano per l’acquisto di cibi e bevande che contengono ingredienti che specificatamente contribuiscono alla nostra salute. La fibra, seguita da proteine, vitamina D, calcio, semi e cereali integrali sono gli ingredienti che più della metà dei consumatori cerca di aumentare nella propria dieta; più di 4 su 10 aggiungono antiossidanti, omega-3, tè verde e probiotici.
Anche il benessere psicologico è strettamente legato all’alimentazione, ci sono oltre 50 alimenti codificati come portatori di buonumore su base scientifica. Ad esempio i fagioli neri, così come la barbabietola, sono carichi di magnesio e attivatori della serotonina, l’ormone della felicità. Mentre le albicocche riducono il senso di ansia.
Il futuro della salute fisica e del benessere psicologico sarà sempre meno condizionato dalla medicina e sempre più da una alimentazione consapevole.

I SEGNALI FERTILI CHE ABBIAMO REGISTRATO

BLUE ECONOMY
E' ANCHE ALGHICULTURA​

La Commissione Europea ha lanciato la piattaforma EU4Al-gae: uno spazio in cui far convergere produttori, università, centri di ricerca e stakeholder con l’obiettivo di guadagnare competitività nel mercato nuovo delle microalghe, un business promettente che potrebbe valere 1.3 mld di dollari nel 2026. Regine del mercato sono la Spirulina (49% delle vendite) e la Chiorella (29,4%), ma molte novità dobbiamo aspettarci dalla ricerca. Gli impianti di produzione comportano investimenti contenuti. L’Italia se ne accorgerà?

LA SCIENZA NUTRACEUTICA
IMPARA DAGLI OTTUAGENARI

Alla Conferenza internazionale del ISSNF a Istanbul dal 2 al 5 ottobre, ci sarà anche il Prof Serafini dell’Università di Teramo che per anni ha studiato le abitudini alimentari di un’altra blue-zone italiana, dove elevato è il numero delle persone che superano i 90 anni. Anche nei dintorni della Maiella e del Parco Nazionale d’Abruzzo si è confermato che un aging in salute è molto correlato alle abitudini alimentari: colazione leggera, pranzo e cena ad orari anticipati, assunzione di proteine animali solo una volta alla settimana, molta frutta e verdura, pochissimi dolci e quasi nessun superfood… che non venga dall’orto di casa.

TERRANEXT
ACCELERA OTTO STARTUP

Sono 8 le startup selezionate da Terranext, l’acceleratore di CDP per lo sviluppo delle imprese che operano nel settore della Bioeconomia. Tra le startup selezionate segnaliamo Sestre, che sviluppa integratori nutraceutici a base di estratti della dieta mediterranea in grado di contrastare problematiche di natura ormonale che compromettono la fertilità femminile, quali endometriosi ed ovaio policistico, migliorando la qualità della vita e accompagnando le donne nella fase di ricerca di una gravidanza.

STORIE DI IMPRESE CHE ANTICIPANO IL FUTURO

Hi-Food

L'AgriFoodTech in una mappa online

Si chiama “The Food Makers Map’’ e la sta costruendo StartupItalia per mappare le nuove aziende del settore AgriFoodTech italiano. Una veloce navigazione on line permette di scoprire l’attività di oltre 100 imprese sparse per tutto il paese e le loro specializzazioni in molti territori di frontiera: la nascita di nuove tipologie di cibi e bevande, la personalizzazione del regime alimentare, la delivery sempre più efficiente e rapida, la lotta contro lo spreco alimentare, l’uso dei big data per le coltivazioni e le applicazioni della blockchain per la certificazione della provenienza degli alimenti.

Federica Almondo

Nutraceutica e nutrigenetica nelle ricette antiage di Cerva 16.

Cerva 16, un primo centri di medicina rigenerativa e antiaging in Italia, studia un percorso olistico per le donne che hanno superato i 50 anni che ne individua i punti di forza e le fragilità. Questo percorso combina diverse discipline: la genetica, la nutrigenomica, la nutrigenetica, la nutraceutica e l'epigenetica. Un aspetto fondamentale è l'alimentazione che deve essere accompagnata da un piano d'integrazione nutraceutica mirata e da uno stile di vita attivo ricorda spesso Federica Aimondo, nutrizionista e cofondatrice di Cerva 16.

PharmActive

Un ponte B2B verso l’Asia per Pharmactive.

Pharmactive Biotech è un’azienda spagnola che seleziona, sviluppa e produce ingredienti naturali, come l’estratto di zafferano, che vende all’industria nutraceutica e farmaceutica in tutto il mondo (con un fatturato che nel 2021 ha superato i 16 ml di euro). Significativa la scelta di costruire una partnership stretta con Nutraconnect, la neonata società di servizi di Singapore che costruisce reti collaborative tra aziende occidentali e produttori di ingredienti in Asia dove la medicina naturale ha antichissime tradizioni. I segreti delle tradizioni combinati alla ricerca che trovi una validazione scientifica ai principi attivi. Un mix promettente.

Resta aggiornato

Entra in Baby Future, the makers’ club

Non costa nulla, ti darà tanto

Rapporti riservati

L’analisi semestrale dei segnali fertili raccolti e interpretati dai contributori di Baby Future

I nostri incontri

Webinar ed eventi con subject matter expert che vale la pena ascoltare

Riflessioni e condivisioni

Pillole video sui temi più caldi del momento

Help on demand

La directory degli esperti e dei contributori di Baby Future




(Visited 342 times, 1 visits today)