È cominciato tutto con un “Why not?”. Così tre ragazzi 6 anni fa hanno iniziato a interrogarsi concretamente su un tema ormai evidente a tutti: mangiare prodotti animali danneggia il nostro pianeta. Il loro obiettivo è sempre stato quello di portare gli animali fuori dalla produzione alimentare senza mai e poi mai scendere a compromessi sul gusto.

La soluzione era semplice, creare un algoritmo chiamato Giuseppe, che potesse imparare infinite combinazioni di piante per replicare i prodotti animali, così da renderli sostenibili e avere un sapore ancora migliore.

La startup cilena è quindi riuscita a riprodurre il gusto e la consistenza del latte, della maionese, della carne e del gelato con componenti vegetali grazie ad algoritmi che creano formule chimiche che riproducono tutto il processo di creazione del prodotto: dall’alimentazione animale alla texture finale.

La loro missione? Reinventare l’industria alimentare: un delizioso boccone alla volta.

Il mondo degli alimenti plant based ti interessa strategicamente? Stai pensando a diversificazioni o nuove imprese che raccolgano il potenziale di domanda di questi nuovi mercati? Il centro di competenza EXPERT VENTURES può aiutarti.

(Visited 25 times, 1 visits today)