DNA-Driven

Il mercato della longevità è DNA-Driven.

Le prime avvisaglie di una nuova rivoluzione sono arrivate con l’esplosione negli Stati Uniti dei test per il tracciamento dei propri antenati. In un paese multietnico come nessuno al mondo la promessa di conoscere quanto di me, in percentuale, fosse svedese, irlandese, arabo o native american per meno di 100 dollari è apparsa irresistibile e si calcola che nel complesso ben 15 ml di americani abbiano acquistato i servizi di aziende, per lo più start-up, come 23andme, Ancestry o MyHeritage.

In Italia ben 6 aziende, di cui 3 start-up italiane, entrano nel mercato quasi simultaneamente nell’autunno del 2020 offrendo test predittivi del DNA per nutrirsi meglio, capire quali siano le pratiche sportive più adatte al nostro corpo, scoprire la predisposizione a malattie ereditarie… Quanti anni ci vorranno per “programmare” la nostra longevità o per lo meno per sapere come invecchiare felicemente e in salute? E quante industry, banche e assicurazioni in testa, chiederanno un test del DNA prima di concedere un mutuo o stipulare un’assicurazione sulla vita?

 

La nostra identità è scritta nel nostro DNA e questa conoscenza divenuta accessibile porterà alla personalizzazione di tutto quello che influisce sulla salute, il benessere e la longevità: medicina, farmacologia, nutrizione e cosmesi per cominciare.

I SEGNALI FERTILI CHE ABBIAMO REGISTRATO

ANCHE LA RESILIENZA UMANA DIPENDE DAI NOSTRI GENI

Un nuovo test genetico, offerto dalla società sudafricana DNAlysis, misurerà presto la “resilienza” umana, cioè la nostra capacità di sopportare e resistere allo stress sia fisico che psicologico. Si prevede che saranno offerte anche terapie, soluzioni e raccomandazioni per incrementarla.

EDITING GENOMICO. GRANDI SPERANZE E BISOGNO DI REGOLE

Nel 2018 sono nati in Cina due gemelli con genoma modificato per migliorare la loro resistenza all’HIV e sono in corso esperimenti “correttivi ” su tutte le patologie degenerative più gravi. Per il comitato di Bioetica del Consiglio d’Europa riunitosi a Giugno 2021 questi esperimenti non hanno bisogno di nuove regole e di nuove forme di controllo.

ARRIVANO I NUTRIENTI PER GLI SPORTIVI BASATI SU DNA TEST

Sono in origine sportivi professionisti i proprietari di 4gold, la società belga che grazie all’epigenetica ha messo sul mercato integratori, gel isotonici, barrette proteiche e un green fuel in polvere basato su oltre 50 superfoods organici.

L’alba del marketing della vita.

Per avere accesso al database con i dati aggregati di sequenziamento del DNA di oltre 5 milioni di americani GlaxoSmithKline ha investito 300 ml di dollari in 23andMe. La ragione è semplice: la farmacogenetica sta scoprendo quanto la struttura e le alterazioni del DNA delle persone influiscano sull’efficienza o determinino la tossicità o minor efficacia di un farmaco. 

I laboratori ZDZ dell’Albert Einstein College of Medicine di Van Etten (USA) hanno recentemente annunciato di avere scoperto una correlazione diretta tra alcune rare varianti genetiche e il rallentamento dell’invecchiamento, sequenziando il DNA di una ampia popolazione di Ashkenazi. ultra centenari. 

La società slovena Geneplanet ha conquistato oltre 15.000 clienti con la propria offerta di test genetici predittivi. Il suo prodotto premium per 299€ promette il sequenziamento completo del DNA (WGS) di chiunque lo desideri con oltre 90 test mirati e un  “vitalizio ” di aggiornamenti scientifici per beneficiare di tutte le prossime scoperte della genomica che abbiano impatto sulla salute. 

Il mercato dei prodotti cosmetici DNA-Based si stima che crescerà fino a 2,5 mld di dollari entro il 2028 e una pluralità di aziende si sta lanciando in questo promettente business. Interessante il caso della start-up Anake di Singapore che, in partnership con l’australiana SkinData, ha lanciato nel 2020 un servizio end-to-end che parte dall’esame di 15 marker genetici per arrivare alla produzione di cosmetici tailor-made per ogni cliente.

 

In sintesi: siamo alla vigilia di grandi trasformazioni e il continuo abbassamento dei costi di sequenziamento del DNA renderà possibile per milioni di persone godere dei benefici di una medicina personalizzata (o precision medicine) capace di affrontare e mitigare con largo anticipo la nostra vulnerabilità. Si compreranno e si venderanno più salute, più benessere e più vita e questo potrebbe diventare in un decennio un mercato di massa, non di lusso. 

Resta aggiornato

Entra in Baby Future, the makers’ club

Non costa nulla, ti darà tanto

Rapporti riservati

L’analisi semestrale dei segnali fertili raccolti e interpretati dai contributori di Baby Future

I nostri incontri

Webinar ed eventi con subject matter expert che vale la pena ascoltare

Riflessioni e condivisioni

Pillole video sui temi più caldi del momento

Help on demand

La directory degli esperti e dei contributori di Baby Future




(Visited 58 times, 1 visits today)